NATALE IN ANTICIPO
09/12/2011

dal "Nuovo Quotidiano":
Per oltre tre quarti, il migliaio di spettatori presenti al Flaminio si è chiesto se quelli in campo fossero davvero i Crabs o dei cloni un po’ sonnacchiosi. Poi finalmente si è rivista la squadra che lotta, combatte, non si arrende e ci mette l’anima per vincere contro un’ottima Ravenna, che ha dimostrato di non essere la quarta forza del campionato per caso (64- 62).
Questi Crabs sono più forti dell’assenza di Bruni e del passaggio a vuoto di Hassan e di Filloy e si avvicinano così alla lunghissima pausa invernale (torneranno infatti in campo solo il 5 gennaio a Bassano) lanciando un messaggio alle dirette rivali d’alta quota Rosazzo e Ferrara: noi ci siamo.
Alla fine è stato Silvestrini, con una tripla a 7’’ dalla sirena a far esplodere il Flaminio: lo stesso play, finita la partita e impossessatosi del microfono, si è messo a intonare: “Noi siamo Rimini”. Babbo Natale è più basso, più magro, senza barba, con po- chi capelli: veste la canotta biancorossa con il numero 6 e questa volta non aspetta il 25 dicembre per portare i regali. Arriva e nel sacco ha la splendida vittoria che chiude
un 2011 che ha portato i Crabs dalla Legadue alla DNB, ma che lascia aperta la porta ad un ritorno in grande stile di Rimini nel basket che conta. E questo sarebbe un regalo veramente splendido.
Non c’è energia nell’avvio di partita dei Crabs: Ravenna invece è più scattante e con un attacco mai scontato e la zona 2-3 inizia a prendere il largo. I Crabs accorciano con il 20-29 del 19’, ma c’è solo una squadra sul parquet, e non è di certo Rimini.
In avvio di terzo periodo i biancorossi hanno una timida reazione e riescono a ridurre lo svantaggio a 5 lunghezze, ma Ravenna non trema.
Il canestro di Silvestrini in contropiede fa incendiare il palazzetto, ma Rimini si ri- trova subito dopo a -10. Capitan Gasparin riapre con una tripla una partita che sembrava già chiusa: adesso Ravenna non è più la squadra sicura dei primi 32’ e la tripla di Amadori regala il primo vantaggio a Rimini.
A 1’ dalla fine è pareggio, ma Ravenna allunga con due liberi. La zona biancorossa funziona bene e a 17’’ dalla fine, Rimini ha nelle mani il tiro della vittoria. Silvestrini con una tripla “ignorante”,
alla Basile, segna il 63-62 Ri- mini: sulla successiva rimessa Gasparin, con una superba difesa recupera il pallone. Caceres in lunetta fa 1/2 negando la possibilità a Ravenna di avere la rimessa in zona d’attacco, il tiro della disperazione di Davolio è un airball: Rimini può cantare vittoria.

Mikael Distante




CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
XL Extralight Montegranaro
52
Lions Basket Bisceglie
48
Globo - Infoservice Campli
44
Allianz Pazienza Cestistica San Severo
42
Amatori Pescara
40
Olimpia Bawer Matera
34
Goldengas Pallacanestro Senigallia
32
Malloni Basket P.S. Elpidio
32
NTS BASKET RIMINI CRABS
28
Were Basket Ortona
26
Al Discount Venafro
24
Etomilu Giulianova
22
Sicoma Valdiceppo Perugia
18
Il Globo Isernia
16
Pu.Ma. Trading Basket Taranto
12
Quarta Caffè Monteroni
10
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet