Il Bicchiere Mezzo Pieno: NTS Crabs - Orva Lugo
30/01/2018

Il Bicchiere Mezzo Pieno di Daniele Bacchi

NTS CRABS continua la striscia vincente casalinga pur non entusiasmando come nelle sue precedenti uscite, ma portando a casa un risultato che vale più che doppio. Le porte del Flaminio sono aperte al pubblico e sarebbe bene che quest’ultimo si presentasse numeroso perché adesso c’è da vedere qualcosa di buono ed i canestri sono chiusi agli avversari che questa sera si sono dovuti accontentare di un misero bottino da 67 punti quando normalmente viaggiano sopra gli 82.

Un’altra avversaria di caratura capace di mettere alla prova la nostra difesa con penetrazioni inarrestabili e tenerci sulla corda per tutto il primo tempo durante il quale abbiamo reagito bene sotto le plance ma fallito ampiamente nel tiro dalla lunga distanza. Chiuso il primo tempo in svantaggio di un solo punto, è tornata in campo l’NTS CRABS che vogliamo vedere, trascinata da Paolo Busetto con l’ottimo “ritorno” a prescindere dai soli 6 punti segnati di Giacomo Signorini ed un Luca Toniato incontenibile per scardinare la difesa dei “cugini” sul +13 e cominciare a pensare in grande.

Ogni difesa Lughese, compresa la zona, ha ceduto fino a che non ci siamo fermati noi: 1:41 fermi a quota 51 poi 1:55 a quota 53 e buon per noi che la nostra difesa ha tenuto con tanto di tripla liberatoria di Moffa. Finita? Assolutamente no, Lugo non ha mai mollato e per fortuna è salito in cattedra Myers a respingerli con tre triple fantastiche la terza delle quali con gli avversari arrivati ad un minaccioso -3 e noi fermi a 63 per 1:22 oltre ad altre due “ciliegine” per chiudere il conto. 254 secondi da sogno del figlio di Carlton per cancellare i fantasmi delle uscite premature per falli con doverosa tirata d’orecchi per Sipala, Tiberti e Busetto.

La NTS CRABS casalinga ritorna a puntare al bersaglio grosso, cercando di approfittare della trasferta a Costa Volpino che occupa l’ultimo posto. Inutile dire che serve restare coi pedi per terra perché la cenerentola del girone ci fece sudare parecchio qui al Flaminio tenendoci sulla corda fino a 23 secondi dalla fine, noi eravamo diversi ma ora loro sono a casa e non fanno regali, anzi per carnevale è facile beccare brutti scherzi.

Iseo Serrature Costa Volpino, che ha battuto solo Palermo e Padova, segna appena 68,7 punti, concedendone 78,5 agli avversari, tirando col 48% da due punti ed il 31% da tre punti oltre al 70% ai tiri liberi. Cattura 33 rimbalzi di media di cui 6,9 in attacco, il saldo perse/recuperate vale 15,8/6,7 con 13,1 assist serviti disponendo di 6 giocatori capaci di produrre da 8,6 a 11,7 punti di media a partita.

Noi siamo a quota 71,4 ma con 73,2 subiti dati dal 50% da 2 punti ed un 32% da 3 punti oltre al 70% ai tiri liberi. 36,4 rimbalzi di cui 9 in attacco e 14,7/5,3 nel saldo perse/recuperate con 14,2 assist. Quattro in doppia cifra: Myers, Busetto, Caroli e Foiera con Signorini a 9,8. Poi Tiberti, Toniato e Sipala con bottini sostanziosi e possiamo andare in trasferta con fiducia perché anche Tartaglia e Moffa hanno cominciato a segnare il territorio.

Bicchiere tutto pieno con qualche “se” e qualche “ma” per una vittoria ottenuta con determinazione ma con qualche svista di troppo e lunghi periodi di buio offensivo. Individualmente li ho visti così:

#6 Giacomo Signorini: 29:23 minuti in campo per 6 punti ottenuti con 3/5 da 2 punti e 0/3 da 3 punti e senza tiri liberi. Chiude con 3 rimbalzi 2 perse e 2 assist. Valutazione Lega 2 ma ha dato tantissimo, particolarmente dalla seconda apparizione con la frustata d’energia giusta al momento giusto. Bicchiere mezzo pieno, con pieno merito e tanta presenza sul parquet.

#7 Matteo Dolzan: non entrato

#8 Luca Toniato: 29:58 minuti, più di tutti in campo, per 14 punti ottenuti con 6/10 da 2 punti e 0/1 da 3 punti oltre a 3/3 ai tiri liberi. Chiude con 8 rimbalzi, 1 persa e 3 assist. Valutazione Lega 21 dominando ovunque e facendosi trovare sempre dove è necessario Bicchiere pienissimo sotto ogni profilo.

#9 Andrea Tartaglia: 01:53 minuti in campo per 0 punti senza prendere alcun tiro con il compito di chiudere tutti gli spazi per mantenere il vantaggio del doppio confronto. Valutazione Lega 0, ma bicchiere mezzo pieno. C’è anche lui, concentrato e la vittoria gli appartiene.

#10 Joel Myers: 29:03 minuti in campo per 18 punti con 1/3 da 2 punti e 5/10 da 3 punti oltre a 1/2 ai tiri liberi e 2 rimbalzi. Chiude con 2 perse e 4 assist. Valutazione Lega 12. Bicchiere tutto pieno, anche se fino ai suoi magici 4:14 con 5/5 da oltre l’arco non si era certo distinto positivamente. Evidentemente fornisce il meglio con le spalle al muro e quando tira fuori il suo vero valore non ce n’è per nessuno.

#11 Paolo Busetto: 22:06 minuti in campo per 12 punti con 3/7 da 2 punti e 1/5 da 3 punti oltre a 3/3 ai tiri liberi. Cattura 4 rimbalzi con 4 perse, 1 recupero e 5 assist. Valutazione Lega 8. Bicchiere tutto pieno. Ancora poco preciso al tiro e pericolosamente fuori per 5 falli anzitempo, ma stavolta ha ricoperto tutti i ruoli in campo e si può largamente perdonare.

#12 Andrea Sipala: 20:56 minuti in campo per 8 punti con 3/4 da 2 punti, senza tentativi da 3 punti, oltre a 2/2 ai tiri liberi. Cattura 2 rimbalzi co 3 perse, 1 recupero e serve 1 assist. Valutazione Lega 5. Bicchiere “mezzo”. Va benissimo all’inizio poi cade nella trappola della sua irruenza e commette quarto e quinto fallo da pollo facendo arrabbiare anche il pubblico. In ogni modo molto migliorato rispetto all’inizio.

#13 Edoardo Tiberti: 28:05 minuti in campo per 10 punti con 5/5 da 2 punti senza tentativi da 3 punti e 0/2 ai liberi. 13 rimbalzi e 2 stoppate date, 2 perse, 2 recuperi e 1 assist. Valutazione Lega 23 Bicchiere tutto pieno se la cava egregiamente dominando sotto le plance e al tiro, esce anzitempo per falli, ma stavolta Foiera c’è e non abbiamo paura di nessuno.

#14 Nicolò Moffa: 02:29 minuti in campo per 3 punti senza tentativi da 2 punti e 1/1 da 3 punti senza tiri liberi. Commette 1 fallo. Valutazione Lega 2 e Bicchiere tutto pieno per essere entrato in un momento bollente ed aver risposto presente come un esperto navigato. La vittoria gli appartiene ed il passaggio ad Icaro TV gli ha fatto bene.

#15 Matteo Caroli: 17:23 minuti in campo per 2 punti con 1/2 da 2 punti e 0/3 da 3 punti senza tiri liberi. 3 rimbalzi, 2 perse, 1 recupero e 1 assist. Valutazione Lega -2 e Bicchiere mezzo vuoto per l’eroe dell’ultima casalinga che si è preso una giornata di ferie, ma sarà certamente l’unica.

#16 Francesco Foiera: 23:02 minuti in campo per 8 punti con 4/5 da 2 punti e 0/1 da 3 punti senza tiri liberi. Cattura 2 rimbalzi, poi 1 persa ed 1 assist. Valutazione Lega 10. Bicchiere tutto pieno tutta la vita perché fa sempre la differenza arrivando col carattere e la personalità dove non arrivano gambe e braccia.

Andrea Maghelli (Galli, Brugé): il differenziale 84 a 50 nella valutazione Lega è maggiore nel divario del punteggio ma è giusto visto che questa vale 4 punti. Andrea ha governato bene la partita impiegando con profitto 10/11 della sua panchina mettendo il marchio fabbrica in bella evidenza. Bicchiere strapieno senza dubbio alcuno.

Daniele Bacchi

CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet