ANCHE FERRARA PRENDE UN GRANCHIO!
30/10/2011

Sei di fila! E chi lo avrebbe mai detto?
I Crabs di Ambrassa dopo due supplementari hanno ragione anche delle corazzata Ferrara: partita tecnicamente non bella, caratterizzata da molti errori, ma di un'intensità incredibile, vibrante e tesa come poche di recente memoria.
Partiamo dal pubblico: quasi 1.400 (sì, millequattrocento!) spettatori sugli spalti per una cornice degna di un paio di categorie più su. Un pubblico caldo che dà e riceve da chi butta il cuore in campo in un circolo virtuoso che è uno dei segreti di questi Crabs.
La partita: i granchi, come spesso capita, partono male in attacco e non capitalizzano ciò che disfano (agli avversari) in difesa. Il primo quarto si chiude con la Mobyt sopra 14-16, ma nel secondo i Crabs piazzano un break che li porta sopra di 7 all'intervallo, 23-16. Fa canestro quasi solo Amadori, 10 per lui, ma in compenso la difesa cancella gli esterni estensi e lavora benissimo sullo spauracchio Benfatto, che segna sì, ma viene decisamente limitato.
L'intervallo è di un'intensità pazzesca: il canestro diventa la cruna di un ago, segnare una chimera e si percepisce chiaramente che la posta in palio annebbia le menti (e i polpastrelli) in attacco, ma porta a decuplicare le forze in difesa. Gli errori e le perse non si contano e i Crabs pagano soprattutto la scarsa vena dalla lunetta - 10/21 ad un certo punto. I parziali dei quarti la dicono lunga: Ferrara vince il terzo 15-12 ed il quarto addirittura 11-9, ma non ha la forza per segnare il tiro della vittoria e si va al primo overtime.
Non cambia il canovaccio, si segna quasi solo dalla lunetta, con i Crabs che cominciano finalmente a mettere i liberi e Caceres che piano piano vede il canestro allargarsi. Altro tiro per vincere di Ferrara, altra grande difesa, altro errore. Secondo overtime.
Caceres sale in cattedra, la difesa è sempre quella e Ferrara non ce la fa più: Bruni e Gasparin mettono dalla lunetta i liberi decisivi e la Mobyt si arrende.
Finisce 78-74 ed il Flaminio canta di gioia. (foto Simone Marcaccini)

PS: tra prima squadra e Settore Giovanile i Crabs hanno vinto in ottobre tutti gli incontri disputati. E scusate se è poco...


Tabellino
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Basket 2000 Reggio Emilia
0
Virtus Basket Padova
0
Tigers Forlì
0
Raggisolaris Faenza
0
Pallacanestro Piacentina Piacenza
0
Pallacanestro Crema
0
Pallacanestro Aurora Desio 94
0
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
0
Pall. Vicenza 2012
0
Pall. Bernareggio 99
0
Nuova Pall. Olginate
0
Green Basket Palermo
0
Benedetto XIV Cento
0
Basket Lugo
0
Basket Lecco
0
NTS Basket Rimini Crabs
0
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet