U18 – CRABS INCANTANO E VINCONO LO SCONTRO DIRETTO CON JESI
22/01/2019

Una vittoria che vale molto di più! Non sono solo due punti in più in classifica, ma grazie a questa vittoria i Crabs superano Jesi e si accomodano al terzo posto, con due punti di vantaggio e lo scontro diretto a favore (differenza canestri favorevole ai Crabs).

UNDER 18 ECCELLENZA – GIRONE F – TERZA GIORNATA DI RITORNO

CONAD BASKET RIMINI CRABS – AUROSA BASKET JESI 84 – 75
(23 – 24, 44 – 44, 71 – 59)

Crabs: Baroni n.e., Rosario Cruz 6 (2/3, 0/0, 2/2), Corsetti n.e., Del Fabbro 5 (1/2, 1/4, 0/0), Veroni n.e., Rossi 19 (2/8, 4/7, 3/3), Lonfernini n.e., Ferrari 0 (0/2, 0/0, 0/2), Mazzotti 7 (2/6, 0/3, 3/), Tongue 24 (9/15, 1/3, 3/6), Maralossou 21 (9/15, 0/3, 3/4), Montanari 2 (1/1, 0/0, 0/0). All: Maghelli, Luongo, Daccico.

All’andata i ragazzi di Maghelli uscirono amareggiati da una sconfitta arrivata solo nel finale. I Crabs avevano condotto la gara per 35 minuti, ma alla fine fu Jesi ad uscire vincitrice per 78 a 76. Un’altra storia nella partita andata in scena alla Carim, dove a fare la differenza sono stati proprio gli assenti della gara di andata (Maralossou 21 punti e Tongue 24 punti).

Ci si aspettava una partita dura, difficile e così è stato. Jesi aveva tenuto a riposo qualche giocatore nelle ultime giornate, ma si è presentata con tutti i giocatori importanti a referto nella sfida diretta contro i Crabs.

Inizio favorevole ai biancorossi che grazie alle bombe di Filippo Rossi (13 punti nei primi 10 minuti, e doppia doppia a fine partita con 19 punti e 10 rimbalzi) riescono a trovare un primo vantaggio (19 a 12) ma la squadra ospite non demorde e ricuce subito lo strappo, sfruttando la maggior fisicità e altezza del reparto lunghi. Al suono della prima sirena i Granchi si trovano sotto di 1 punto.

La seconda frazione vede la squadra di Ancona continuare a sfruttare la supremazia nel pitturato, obbligando la difesa riminese a collassare in area, lasciando così spazio per gli scarichi e i tiri dalla distanza. Strategia che premia Jesi, che con quattro triple consecutive allunga fino al +10 (32 – 42), ma bastano i minuti finali ai Crabs, trascinati da un indomito Maralossou, per recuperare tutto lo svantaggio e trovare la parità prima del rientro negli spogliatoi.

Intervallo lungo che fa bene ai Granchi, che rientrano in campo difendendo forte su ogni pallone, tenendo duro in difesa e cercando di chiudere il più possibile gli spazi. I marchigiani si affidano sempre di più al “penetra e scarica” senza però trovare le percentuali del primo tempo. I biancorossi, invece, grazie ad un super quarto di Tongue (14 punti nel terzo periodo) riescono a creare lo strappo decisivo (+12 con 10 minuti da giocare).

Nel finale Jesi prova il tutto per tutto, inizia a difendere a zona. Mossa azzeccata, il cambio di difesa mette in difficoltà i padroni di casa che inizialmente non riescono a trovare più le soluzioni vincenti, ma basta poco per riprendere il ritmo del gioco e mantenere il vantaggio conquistato. Jesi gioca l’ultimo possesso andando a segno proprio nel finale, ma ciò non basta né per le sorti della partita né tanto meno per la differenza canestri. All’andata i Crabs persero di 2, ora la vittoria di 9 punti permette ai Granchi di avere lo scontro diretto a favore.

Nota positiva il rientro di Ferrari, fermo ormai da mesi per una brutta distorsione alla caviglia. Il ragazzo è sceso in campo per qualche minuto per riprendere confidenza con il parquet. Piccoli passi nel recupero di un giocatore importante che serve a questa squadra. Al contrario tenuto per sicurezza a riposo Lonfernini per un fastidio alla caviglia, Maghelli spera di averlo a disposizione già nel prossimo incontro.

Era fondamentale vincere questa partita, abbiamo anche ribaltato la differenza canestri dell’andata. Ora dobbiamo continuare a vincere se vogliamo rimanere lì davanti. Il nostro obiettivo è il passaggio alla seconda fase, e stiamo facendo di tutto per conquistarlo. Ora ci aspetta una trasferta martedì a Montegranaro, dove è tassativo portare a casa altri due punti.” Coach Andrea Maghelli

classifica
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet