EYBL U20 – UN’ESPERIENZA INCREDIBILE
11/02/2019

È stata un’esperienza incredibile questa avventura composta dalle due tappe EYBL U20: viaggi interminabili, squadre provenienti da diversi Stati europei, avversari tosti, squadre fisicamente superiori ma battibili con intelligenza e talento. Un’esperienza indimenticabile per i ragazzi e per lo staff che hanno potuto incrementare il proprio bagaglio personale affrontando nuove sfide e portando a casa grandi soddisfazioni.

È stato un girone molto vario, composto da squadre veramente forti e altre molto più alla portata. Un torneo dedicato ai ragazzi Under 20 (nati dal ’99 in poi), ma i Crabs si sono presentati con ragazzi del 2000, 2001, 2002 e anche con due ragazzi 2003 (che devono ancora compiere 16 anni) di grande talento, che hanno approfittato di questa stupenda occasione per crescere sia sotto l’aspetto cestistico che quello personale.

Su un totale di otto partite, divise quattro nella prima tappa svoltasi a Cluj Napoca in Romania dal 27 al 30 settembre 2018 e quattro nella seconda tappa (quella appena conclusa a Szolnok in Ungheria), i Granchi allenati da Gordan Firic hanno collezionato 5 vittorie e 3 sconfitte (due vittorie e due sconfitte nella prima tappa, e tre vittorie e una sola sconfitta nella seconda). Vittorie meritate e portate a casa con ampio margine, eccezion fatta per la combattuta sfida contro King BC Szczecin – Polonia, vinta di 4 punti con le squadre sul 70 pari a pochi minuti dal termine. Le tre sconfitte sono arrivate di misura (73 – 75 contro Szolnoki Sportcentrum – Ungheria, e 68 a 63 contro Keila KK -Estonia). Solo la partita contro la capolista ha visto i riminesi in difficoltà, dove i ragazzi hanno cercato di rimane attaccati alla gara, vedendo però sfumare la vittoria minuto dopo minuto.

RISULTATI
 
28/09Basket Rimini Crabs90 – 78BCM Orli Prostejov (CZE)link all’articolo
29/09King BC Szczecin (POL)70 – 74Basket Rimini Crabslink all’articolo
29/09Nyiregyhaza Blue Sharks (H)92 – 75Basket Rimini Crabslink all’articolo
30/09Basket Rimini Crabs73 – 75Szolnoki Sportcentrum (H)link all’articolo
08/02Basket Rimini Crabs87 – 75BK NH Tigers Ostrava (CZE)link all’articolo
08/02CS U-BT Cluj Napoca (ROM)70 – 91Basket Rimini Crabslink all’articolo
09/02Keila KK (EST)68 – 63Basket Rimini Crabslink all’articolo
10/02Basket Rimini Crabs90 – 58Next Step Academy (ITA)link all’articolo
 
È stata un’avventura di grande valore per i ragazzi, quale modo migliore di raccontarlo se non attraverso le loro parole:

È stata sicuramente un’esperienza positiva, abbiamo affrontato squadre diverse, di buon livello ed è sempre utile confrontarsi con gente sempre più forte. Noi torniamo a casa portandoci dietro ciò che abbiamo imparato, cercando di fare sempre meglio. Quest’anno ho avuto la possibilità di partecipare a questo torneo ma di disputare anche la Next Gen Cup (link all'articolo); due esperienze molto diverse tra loro, e forse ho preferito quella in Italia, dove ho trovato ragazzi della mia età tecnicamente molto forti, dove il gioco non era incentrato solo sulla fisicità di un giocatore ma sul talento di tutti.” Il Capitano Filippo Rossi

Questa esperienza mi è piaciuta molto, abbiamo viaggiato, il gruppo si è unito sempre di più potendo veramente definirci squadra, ma soprattutto abbiamo giocato sempre, che è la cosa che più ci diverte. Questo torneo internazionale ci ha dato tanto: c’è sempre un rapporto diverso nell’affrontare squadre straniere rispetto a quelle italiane, perché l’approccio al basket è completamente diverso. Ma posso tranquillamente affermare che a livello personale è stata un’esperienza molto utile, speriamo di fare altri tornei simili.” Filippo Del Fabbro

Abbiamo concluso al meglio questo torneo: con una vittoria. Abbiamo sempre giocato bene, di squadra, superando tutte difficoltà incontrate. È stata una bella esperienza, aver giocato all’estero, ci ha dato la possibilità di aumentare il forte legame che c’è nella squadra, ma soprattutto ci siamo confrontati con giocatori nuovi, affrontando sfide diverse. Non era il primo torneo che facevo all’estero, ero andato in Bulgaria ai tempi d’oro con Ciretto (Ciro Luongo, Responsabile Settore MiniBasket, ndr), avevamo pure vinto, ma eravamo più piccoli, questa esperienza è stata veramente molto utile. Approvata!” Andrea Lonfernini

È stata una bella esperienza, io sono uno dei più giovani della squadra, e per me affrontare giocatori con più esperienza è sempre molto utile, mi permette di crescere e migliorarmi sempre più. Abbiamo affrontato ogni partita come una nuova sfida e magari in futuro potremmo farne altre.” Alessio Mazzotti

Cosa dire di questo torneo, è stato qualcosa di diverso, sicuramente una bella esperienza formativa, che ti inserisce in un contesto un po’ nuovo, incontri tipi di giocatori che magari non trovi in Italia. È stato molto utile perché ci siamo messi in gioco dovendo affrontare sfide differenti. Sinceramente mi aspettavo un livello un po’ più alto all’inizio, era un torneo U20 e noi eravamo tutti più piccoli (Daniel è un ragazzo del 2001, ndr), però in questa tappa abbiamo incontrato squadre fisicamente e tecnicamente alla nostra portata. Felice di aver fatto questa esperienza, ora si ritorna con la testa al campionato.” Daniel Spagnolli (Perugia Basket)

Bella esperienza, torniamo a casa con un qualcosa in più nel bagaglio della nostra carriera da giocatori. Ci siamo divertiti molto, e abbiamo giocato contro squadre diverse. Mi farebbe piacere partecipare ad altre tappe di questo torneo, e sono felice dei risultati che abbiamo ottenuto.” Tommaso Colombo (IBR – Santarcangelo)

Penso che sia un’esperienza unica per i ragazzi giovani, tutti hanno trovato il proprio spazio (solo Del Fabbro è rimasto a riposo durante una partita causa un fastidio alla schiena, ndr). Sono scesi tutti in campo dando il proprio contributo, confrontandosi con giocatori fisicamente dotati ed un basket che permette ai giovani di crescere, incontrando realtà differenti da quelle italiane. Questo è un aspetto molto importante per i giovani e per la loro crescita. Ma è importante anche per le società, che possono osservare il lavoro di scuole e mentalità diverse da quelle italiane, incrementando le conoscenze e i contatti con altri Paesi. Queste due tappe, in Romania ed in Ungheria, sono state una bella esperienza, una cosa nuova, abbiamo imparato tante cose, e sono sicuro che se dovessimo partecipare nuovamente il prossimo anno potremmo fare molto meglio, portando a casa risultati ancora migliori.” Coach Gordan Firic

“Torneo spettacolare, i ragazzi si sono comportati veramente bene, sia dentro il campo che fuori. Dimostrazione che non solo stanno diventando dei giocatori forti ma anche crescendo e diventando uomini. Si è vista grande intensità durante tutte le partite e grande maturità e rispetto dentro e fuori dal campo. Va fatto un complimento a tutto il gruppo.” Lo Staff

A conclusione di questa tappa vanno fatti i giusti ringraziamenti a chi rimane sempre vicino ai sogni dei ragazzi di poter giocare e continuare a crescere. Per questo è corretto dare i giusti meriti a CONAD Commercianti Indipendenti Associati che ha sempre dimostrato di supportare Basket Rimini Crabs.

Si ringraziano anche IBR e Santarcangelo, in particolar modo il General Manager di Santarcangelo - Simone Stargiotti e l’Amministratore Delegato di Rinascita Basket Rimini - Paolo Carasso, per aver concesso a Daniel Spagnolli di partecipare con i Crabs a questa importante avventura, il Perugia Basket e il suo Presidente - Paolo Chiacchella, per l’aggiunta di Tommaso Colombo al gruppo, Bellaria Basket e Dolphins Basket Riccione, che nonostante i loro importanti impegni con il campionato di Serie D, hanno permesso ai ragazzi (doppio tesseramento per Maralossou e Tongue con Bellaria e Mazzotti con Riccione) di partire per questa nuova avventura.
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet