U16 ECC – LA CLASSIFICA SORRIDE
11/11/2019

Battuta anche Ravenna, una squadra tosta che assieme ai Crabs si gioca le posizioni che contano in classifica, per questo l’ottima vittoria di sabato, arrivata anche con un discreto vantaggio (+14) fa ben sperare i Granchi di Coach Montanari che in questo momento si posizionano al secondo posto assieme a San Lazzaro.

UNDER 16 ECCELLENZA – GIRONE UNICO – SETTIMA GARA DI ANDATA

BASKET RIMINI CRABS 66 - 52 JUNIOR BASKET RAVANNA
(25 – 13, 36 – 26, 52 – 42)

Crabs: Stefanov 4 (0/1, 1/3, 1/2), Tombetti 0 (0/1, 0/2, 0/0), Stella 0 (0/3, 0/0, 0/0), Romani 6 (1/2, 0/5, 4/5), Purboo 11 (4/12, 1/6, 2/3), D'Agnano 8 (3/4, 0/0, 2/6), Sovera 10 (2/3, 2/3, 0/0), Baldisserri 4 (2/5, 0/2, 0/0), Baietta 5 (1/2, 1/2, 0/0), James 17 (8/12, 0/1, 1/3), Abati n.e., Kimekwu 1 (0/0, 0/0, 1/2). Coach: Matteo Montanari, Gordan Firic.

Un avvio di gara devastante da parte dei Crabs, che con testa, ordine e convinzione trovano sempre la soluzione giusta in attacco, trovando ben 25 punti in soli 10 minuti. Luca Sovera apre la partita con una penetrazione che si concretizza con l’appoggio al tabellone e i primi due punti biancorossi. Seguito a ruota da Purboo e Baldisserri, che riescono a superare le linee difensive ravennate e portare il vantaggio in doppia cifra già a metà periodo. La difesa lavora magistralmente e in attacco i Granchi continuano a dare spettacolo: una tripla di Rubin Stefanov e l’ottimo lavoro sotto canestro di Daniel James chiudono la prima frazione sul 25 a 13.

Nel secondo quarto la partita è già saldamente nelle mani biancorosse, il gioco continua fluido e ben strutturato, le percentuali realizzative però diminuiscono (non era pensabile continuare ai livelli dei primi dieci minuti), ma la difesa rimane salda e blocca gli attacchi ospiti. In attacco arriva un solo canestro dal campo per i biancorossi, realizzato da Francesco D’Agnano, il resto dei punti arriva dai viaggi in lunetta di Matteo Romani (l’ottima scelta di tempo nell’attaccare il canestro gli regala più volte la possibilità di far male dalla linea della carità), Kimekwu, Stefanov e Purboo.

Nella ripresa è ancora Daniel James (17 punti e 13 rimbalzi) a dominare l’area biancorossa, dai rimbalzi difensivi fa partire i contropiedi dei compagni e in attacco regala seconde possibilità alla squadra. Ravenna c’è e vuole dimostrare di essere all’altezza della situazione, ma ad ogni attacco ospite Rimini risponde con una bomba dai 6 e 75 (prima di Baldisserri e poi di Purboo), mantenendo il distacco delle due squadre sempre sopra la doppia cifra.

L’ultimo periodo è la fotocopia di quelli precedenti, con i Crabs che si creano le migliori possibilità in attacco e le sfruttano senza troppi problemi, mentre Ravenna continua ad andare a sbattere contro la muraglia riminese. In attacco Matteo Romani mette ordine in campo, gestisce i palloni e serve i compagni, D’Agnano, Baietta e Baldisserri si fanno sempre trovare pronti alla chiamata del play biancorosso, chiudendo la partita 66 a 52.

Un’ottima gara da parte dei Granchi che hanno sempre avuto la partita sotto controllo; hanno gestito con testa e raziocinio tutte le situazioni offensive, e in difesa hanno eretto un muro che ha concesso pochi punti alla squadra ospite. Un’importante vittoria in chiave classifica: Ravenna come Rimini punta a qualificarsi per la Fase Interzona, e questa vittoria arrivata con un discreto margine permette ai Crabs di guardare avanti.

Sono molto soddisfatto della prestazione di tutti i ragazzi, siamo partiti reattivi e carichi e abbiamo giocato con molta intensità, applicazione ed ordine. I ragazzi hanno organizzato ogni attacco studiando prima il movimento difensivo che si sono trovati davanti, riuscendo così a proporre sempre la soluzione migliore in ogni occasione. Un ottimo primo quarto ci ha permesso di chiudere avanti di 12 punti, e quel meritato vantaggio siamo riusciti a portarlo fino in fondo. Sono veramente orgoglioso della gestione e dell’intensità dei miei ragazzi, è stata una partita difficile ma la prestazione messa in campo da parte nostra è stata di alto livello. Ci portiamo a casa questa importante vittoria, e pensiamo già alla prossima sfida.” Coach Matteo Montanari

classifica
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet