U18 ECC – SCONFITTA DOPO UNA SETTIMANA COMPLICATA
18/12/2019

Una sconfitta che fa male quella arrivata ieri sera alla Carim, dove i ragazzi di Coach Maghelli sono arrivati affaticati e spenti dopo una settimana di allenamenti a ranghi ridotti. Una partita che i Granchi avrebbero dovuto portare a casa, invece ha creato loro molte difficoltà, soprattutto perché in settimana non hanno visto Rossi (impegnato a Tenerife), Ferrari, Rosario Cruz e Montanari (chi a causa di malanni stagionali e chi per impegni scolastici), e nemmno Berardi, che ha dovuto saltare i primi allenamenti della settimana a causa del solito problema alle ginocchia che ogni tanto lo obbliga a fermarsi.

UNDER 18 ECCELLENZA – GIRONE C – DODICESIMA GARA DI ANDATA

BASKET RIMINI CRABS 70 – 78 AURORA BASKET JESI
(17 – 21, 33 – 41, 54 – 57)

Crabs: Berardi 10 (2/3, 2/4, 0/0), Ferrari 25 (12/26, 0/1, 1/3), Rosario Cruz 4 (0/4, 1/5, 1/2), Curi Moraes 0 (0/0, 0/0, 0/0), Rossi 17 (6/10, 1/1, 2/3), Gamboni n.e, Tisselli 0 (0/1, 0/0, 0/0), Santoro 4 (2/2, 0/1, 0/0), Bertini 0 (0/1, 0/0, 0/0), Tamburini n.e., Montanari 10 (4/10, 0/0, 2/2), Jose 0 (0/0, 0/1, 0/0). Coach: Andrea Maghelli, Ciro Luongo, Danilo Daccico.

Avvio positivo da parte dei Crabs che partono forti, Matteo Montanari mette il primo canestro e in un batter d’occhio Martino Ferrari firma il 9 a 3 iniziale. I marchigiani provano a imporre il proprio gioco, ma non c’è storia, i Granchi con Montanari e Guido Berardi continuano imperterriti la loro marcia fino al 13-5 (quando manca 5:58). Poi il black-out, per un minuto e mezzo i biancorossi non riescono a trovare il canestro e la squadra ospite ne approfitta per ridurre il divario. I riminesi ci riprovano a scappare (15-10 a 4:13) ma gli anconetani sono micidiali sia dal pitturato che dall’arco e per la prima volta riescono a raggiungere la parità (15-15). Per quattro minuti il gioco offensivo riminese risente della fisicità difensiva avversaria, e i Crabs si ritrovano a dover inseguire. Solo alla fine del primo quarto Jacopo Santoro riesce a mettere due punti per ridurre il distacco a sole 4 lunghezze (17-21).


La seconda frazione si apre subito con un canestro del Capitano, Filippo Rossi, che fa ben sperare per il proseguo della gara, ma sono tanti i sanguinosi palloni buttati da parte dei Granchi che obbligano Coach Maghelli a richiamarli in panchina (19-27 a 7:54). Serve darsi una svegliata, Rossi e Ferrari si caricano la squadra sulle spalle e in meno di un minuto riportano il gap a soli 2 punti (25-27 a 6:57). Momento concitato della partita, le squadre sbagliano molto e per ben tre minuti entrambi i canestri rimangono inviolati, poi è Jesi a dare l’accelerata necessaria per incrementare la distanza. Un assolo di Filippo Rossi riporta i riminesi in partita (33-37), prima di gettare due buone occasioni offensive nel bidone e chiudere il primo tempo 33 a 41.

In avvio di terzo quarto, la squadra di Ancona trova per la prima volta la doppia cifra di vantaggio, a quel punto le due formazioni si rispondono colpo su colpo fino al (40-49), poi inizia la rimonta biancorossa condotta da Matteo Montanari e Martino Ferrari (46-50 a metà periodo). Il solito Capitan Rossi prende i compagni per mano afferrando la parità (50-50 a 3:14). Jesi si risveglia dal torpore, e con una bomba dopo l’altra chiude avanti anche la terza frazione (54-57).

Si sono visti buoni segnali in attacco nel terzo quarto, ma si fatica ancora in difesa. Coach Maghelli decide di passare a zona, ottenendo qualche risultato positivo, ma basta poco alla formazione ospite per trovare le contromisure adeguate per ricominciare a martellare senza pietà. La partita scorre velocemente e a 5 minuti dal termine il tabellone segna 64 a 72. La stanchezza fa da padrona, entrambe le squadre rimangono a secco per più di un minuto, ma la sveglia si chiama Martino Ferrari che sul tiro sbagliato di Matteo Montanari, cattura il rimbalzo e appoggia alla tabella il 66 a 72. Quando mancano 3 minuti e 28 secondi Guido Berardi mette una bomba pesantissima che vale il -3 (69-72). Jesi è agguerrita e risponde alla tripla con una tripla, spegnendo quasi definitivamente le speranze riminesi. Tanti errori da entrambi i lati caratterizzano le ultime fasi di gioco, e alla fine i punti arrivano solo dalla lunetta.

Un risultato che lascia del rammarico, perché Jesi è una squadra forte, che sfrutta al meglio il proprio reparto lunghi e la precisione dei propri esterni, ma era una partita da vincere. Ora rimane solo una sfida prima della pausa di Natale (il recupero della 11esima giornata, che vede i Crabs impegnati sul campo di Pescara il 23 dicembre), poi i Granchi ritorneranno in campo appena il 15 gennaio.

In settimana non ci siamo potuti allenare al meglio, e questo si è riflesso sulla gara. Siamo partiti forti, ma ci siamo spenti abbassando molto l’intensità. Per battere una squadra come Jesi avremmo dovuto giocare con la nostra solita determinazione ed intensità, ma siamo arrivati scarichi, giocando con poca attenzione e buttando via troppi palloni in attacco. Nella metà campo difensiva non siamo riusciti a trovare la giusta soluzione per limitare i canestri avversari: quando raddoppiavamo in area per bloccare gli attacchi dal pitturato, Jesi ci puniva da tre punti, e quando ci accoppiavamo con gli esterni, loro sfruttavano la maggior fisicità sotto canestro. Questa partita deve darci quella spinta in più per continuare a lavorare e migliorare sotto ogni aspetto.” Coach Andrea Maghelli

classifica
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet