U15 ECC - DUE GRANDI VITTORIE PRIMA DELLA PARTENZA PER L'EYBL
14/02/2020

I ragazzi di Coach Luongo hanno infilato due vittorie consecutive, che permetteno loro di rimanere agganciati alle posizioni che contano per acciuffare un pass per la Fase Interzona.

UNDER 15 ECCELLENZA – GIRONE UNICO – QUARTA GARA DI RITORNO

BASKET RIMINI CRABS 88 – 60 ACADEMY BASKET FIDENZA (29 – 12, 53 – 20, 74 – 33)

Crabs: Rinaldi 6 (3/4, 0/1, -), Baschetti 2 (1/5, 0/1, -), Betti 0 (0/2, -, -) , Stefanov 22 (6/10, 2/9, 4/5), Borla 2 (1/3, -, -), D'Agnano 26 (12/21, -, 2/3), Macrelli 0 (0/2, -, -), Tomasetig 0 (0/4, -, 0/2), Voka 0 (0/2, -, -), Nascimento 20 (10/13, 0/1, -), Kimekwu 10 (5/11, 0/1, -). Coach: Ciro Luongo, Gordan Firic, Ermes Vitali.

I ragazzi di Coach Luongo si presentano senza Nicolò Baldisserri alla sfida contro Fidenza, ma gli ospiti sono ancora più in condizioni di emergenza (questo periodo di influenza e malanni sta decimando diverse squadre, tant’è che gli emiliani si presentano con soli sette giocatori, di cui uno privo di documenti e quindi impossibilitato a giocare).

Partenza sprint dei Crabs grazie ad un Daniel Kimekwu (10 punti e 13 rimbalzi) particolarmente attivo: suoi tutti i punti del 6-0 iniziale. La schiacciata di Kauan Nascimento (20 punti, 9 rimbalzi e 6 recuperi) e le percussioni di Francesco D'Agnano (26 punti e 5 recuperi) firmano subito il +10. L'ingresso di Rubin Stefanov (22 punti e 7 rimbalzi) dalla panchina muove ulteriormente il punteggio fino alle 17 lunghezze di vantaggio.

Gli ospiti sono sempre più in difficoltà minuto dopo minuto e provano ad abbassare i ritmi per rallentare il gioco biancorosso, ma i Granchi sono bravi a non perdere la concentrazione e con Giulio Rinaldi e Nicolò Baschetti, chiudono ampiamente al comando il primo tempo.

Nella ripresa Alessandro Borla sfrutta le giocate di Dervis Macrelli e Andrea Tomasetig per iscriversi a referto. In mezzo all’area, il giovane Emanuele Voka, dà il cambio a Daniel Kimekwu, portando avanti il grande lavoro nel pitturato. Grazie al lavoro difensivo di Alessandro Betti, il terzo quarto si chiude 74 a 33.

Nell’ultimo periodo i Granchi lasciano andare la partita, diminuendo i ritmi e l’intensità. Non c’è più molto da fare, se non aspettare il trascorrere del tempo. Con un paio di minuti di orgoglio e caparbietà, Fidenza riesce a ridurre il gap fino al -28 finale.

Non è sempre facile affrontare una squadra in emergenza, bisogna esser bravi a sfruttare le opportunità e non abbassare l’attenzione. Uno degli errori più gravi che si possa fare, è quello di sottovalutare l’avversario.

UNDER 15 ECCELLENZA – GIRONE UNICO – TERZA GARA DI RITORNO

BOLOGNA SAN LAZZARO 74 – 80 BASKET RIMINI CRABS (28 – 22, 53 – 40, 64 – 58)

Crabs: Rinaldi 2 (1/1, 0/0, 0/0), Baschetti 0 (0/1, 0/0, 0/0), Stefanov n.e., D'Agnano 32 (12/22, 0/1, 8/14), Halili 1 (0/0, 0/0, 1/2), Macrelli 0 (0/0, 0/0, 0/0), Baldisserri 24 (11/13,0/0, 2/4), Nascimento 21 (8/16, 0/0, 5/12), Kimekwu 0 (0/4, 0/0, 0/0). Coach: Ciro Luongo, Gordan Firic, Andrea Gueli.

Avvio di gara targato Nicolò Baldisserri, che con una penetrazione dopo l’altra segna i primi tre canestri dell’incontro. L’inizio dei Granchi è positivo sia in attacco che in difesa, ma nonostante una metà campo difensiva ben costruita i padroni di casa trovano percentuali altissime al tiro, chiudendo la prima frazione avanti 28 a 22.

Anche nel secondo quarto continuano le incursioni bolognesi, che oltre ad essere bravi hanno anche un po’ di fortuna (per ben due volte si registra una tripla di tabella, oltre ad un canestro un po’ rocambolesco, con il pallone che rimbalza sul ferro, poi sulla parte superiore del tabellone, per poi ricadere all’interno del canestro, senza nemmeno sfiorare la retina). I Crabs dal canto loro continuano a macinare il solito gioco cercando di rimanere in scia grazie a Francesco D’Agnano e Giulio Rinaldi, ma con un primo tempo da 53 punti la BSL rientra negli spogliatoi in netto vantaggio.

Nella ripresa i biancorossi cambiano marcia, finalmente il grande lavoro sotto le plance di Kauan Nascimento dà i propri frutti: le percentuali al tiro dei bolognesi si abbassano e ogni pallone sputato del ferro è un rimbalzo nelle sue mani (25 rimbalzi: 15 difensivi e 10 offensivi). In attacco si continua a sfruttare il talento di Francesco D’Agnano (32 punti), di Nicolò Baldisserri (24 punti, con l’85% dal campo) e di Kauan Nascimento (21 punti e 25 rimbalzi), che in attacco crea e sfrutta le seconde opportunità.

L’inerzia dell’incontro è cambiata, e lo svantaggio si è ridotto a soli 6 punti prima dell’ultimo periodo di gioco. È il momento dei Crabs di prendere prepotentemente la gara nelle mani, e con un parziale di 10 a 22 i Granchi portano a casa la vittoria.

Ora un piccolo stop per la squadra di Coach Luongo, che si ferma per aspettare il rientro di alcuni giocatori impegnati nella seconda tappa dell’EYBL con l’Under 16 a Tenerife, poi la concentrazione dovrà essere massima per continuare il cammino in campionato.

classifica
CLASSIFICA SERIE B
TEAM
Pt
Benedetto XIV Cento
50
Pallacanestro Piacentina Piacenza
42
Pallacanestro Crema
40
Pall. Vicenza 2012
40
Basket Lecco
38
Raggisolaris Faenza
38
Tigers Forli'
34
Pallacanestro Aurora Desio 94
30
Virtus Basket Padova
28
Nuova Pall. Olginate
26
Basket 2000 Reggio Emilia
24
Pall. Bernareggio 99
24
Basket Lugo
24
NTS Basket Rimini Crabs
22
Green Basket Palermo
18
Pallacanestro Alto Sebino Costa Volpino
12
Iscriviti alla Newsletter E-mail dei CRABS
Vuoi ricevere gli aggiornamenti sul tuo telefonino?
Iscriviti alla NEWSLETTER SMS
Basket Rimini Crabs
Sede legale Via Mosca, 54B
Capitale sociale Euro 18.000,00 i.v.
Codice fiscale e numeri iscrizione nel registro
delle Imprese di Rimini n. 91002440401
P.Iva 02028690408
Iscritta nel REA della C.C.I.A.A. di Rimini al n. 254450
Soggetta a direzione e coordinamento della Società
CRABS 1947 S.R.L. sede in Via Mosca, 54B
Cod. fisc. 03617500404
Privacy Policy
Realizzazione siti internet